Fashion blogs

24 February 2020

Fashion blogs
  • How to wear orange
    24 February 2020

    Orange is a warm and enveloping color. For someone is also the color of spiritual illumination, as shown by the orange robes of Buddhist monks.

    What I know for sure is that it has a stimulating power combined with exceptional visibility.
    By wearing orange you will not be able to go unnoticed and will carry with you a message of active and radiant strength.Indeed, orange is a positive and energetic color and is associated with the concept of optimism and good humor.

    How to style it?

    One of the most beautiful combinations is certainly orange+ blue: the perfect match . An ensemble that will go right among the looks of your comfort zone because it will simply make you feel perfect. As you can see this is also my fav combo, indeed in this look I choose to wear this beautiful orange top styled with the classic blue jeans. To get my look ready I combined also these cute ballerina in shades of orange.

    Less is more

    The combination with blue is one of the most simple and successful, although in general orange matches  with all cold colors. If you are afraid of daring too much  remember :less is more. For this reason you can choose a total black look and combine  it with one or more accessories in this warm shade.

    Who is cool with this color?

    Basically this shade is good for everyone, especially for those with red hair. Top nuance also for the brunette as it warms the Mediterranean skin. Finally, I recommend to the blondes to choose a warm orange  shade  not too light due the hair colors hair can appear dull if combined with too bright shades .

     

    Check the whole jeans selection here.

    Red Organza Mesh Tie Detail Crop Top – Talia × 1 found on Femmeluxefinery

    Blue Dark Wash High Waisted Straight Leg Side Split Jeans – Lexia × 1 found on Femmeluxefinery

    Shoes Prosperine

    Bag Gucci

    Sunglasses Miu Miu

    Related posts:
    E tu ci credi nell'oroscopo?
    Fluffly Tee D'amico e una canzone speciale
    Flowers on my bag:Unaborsa
    Trend alert : Maxi dress floreale

    The post How to wear orange appeared first on Mrs. Noone di Carmen Vecchio | Fashion Blogger & Travel addict.

  • Spring Mom Style on a Budget
    24 February 2020
    Shop the post: Time & Tru Tie Dye Sweater (wearing a small), Sofia Crop Flare Jeans (size down one size), Sweet Life Brette Mule (true to size)

    It was 54 degrees in Chicago yesterday and although we have snow in the forecast I can feel Spring on the horizon and I’m here for it! After the holidays I’m kind of ready to ditch the bulky layers and lighten up my knits and color palette for something a little fresher.

    Throughout the year jeans and a sweater/tee are my uniform. I’ll usually swap my shoes out for either flats or sneakers but when I’m in mom mode, this is my go-to outfit. Comfortable, easy to be busy in, stylish but without a lot of fuss. As I get older I am seeing my style transition from novelty pieces (which I still love for fun occasions!) to a more simple outfit combination. I think this is just a reflection of the stage of life that I’m in. Most days are hectic and don’t require a lot of fluff and I think my wardrobe has mirrored the shift in my lifestyle. I welcome it! I rely on pieces to get me through the day that can take me from different scenarios without changing. Simple, clean, comfortable, natural and easy.

    Walmart does it again this year with cute pieces for Spring! A ton of you wanted more budget friendly options this year so I’m excited to partner with them to share some new pieces just in time for warmer temps ahead. I’m obsessed with these cropped white jeans – so flattering and fun. Since I’m shorter (5’4″) I love to show off a little ankle with my jeans and this is a great option! I never like white jeans to be too tight either and these are comfortable and forgiving and just such a good fit. Walmart has so many jeans for Spring if you’re in the market!

    If you really take the time to browse their website there are so many amazing brands to discover and pieces to find. Brands like Levi’s, Steve Madden, Scoop and so much more. Here are my favorite finds from Walmart for Spring:

    FAVORITE FINDS FROM WALMART FOR SPRING

    The perfect boyfriend tee that comes in a ton of colors!

    My mules are such a fun find (sadly almost sold out in this print!) and are comfortable but also STAY ON YOUR FOOT. #hallelujah

    High rise super skinny jeans that have INSANE reviews (should I order and try?!).

    A classic trench coat to instantly elevate any outfit. How cute is this gingham jacket?

    The prettiest puff sleeve tee!

    How cute is this circle straw bag for a beach vacation?

    A cozy lounge set to wear around the house!

    Classic booties to wear into Spring with jeans and dresses!

    A faux leather jacket to instantly add some cool to your looks.

    A cropped cable knit sweater that is cuuuuute!

    This floral puff sleeve ribbed dress screams Spring! Would be so cute paired with these sneakers.

    Turn on your JavaScript to view content
    Walmart continues to bring their A-game with each season and I’m here to find you the goods! Let me know if there is anything you’d like me to order and try in the comments!

    A big thank you to Walmart for sponsoring this post!

    The post Spring Mom Style on a Budget appeared first on Hello Adams Family.

  • These 26 Home Items From Amazon, Target, and H&M Are Fashion Girl–Approved
    24 February 2020

    Who What Wear readers are obviously obsessed with fashion and beauty, but homes don't end with closets and vanities. So many of our favorite stylish Instagrammers offer peeks inside their well-appointed homes and I find myself constantly saving decor inspiration from their posts. Sometimes I find myself coveting Anne Laure Mais's Parisian apartment even more than her impeccable wardrobe. Who's with me? 

    Sifting through my saved images on Instagram, I noticed certain home decor themes popping up regularly, so I split the below products into five different categories. For starters, Madelynn Furlong inspired my obsession with lamps by Isamu Noguchi. The real deal will run you around $200 to $900, but there's no shame in running to Amazon for a similar look. Scroll down to shop 26 home decor items that are fashion girl approved. 

    Pictured: Isamu Noguchi Akari UF3-Q Lamp ($900)Isamu Noguchi first debuted his signature lamps in 1951 and they've remained iconic ever since. If you can't shell out hundreds for a Japanese original, Amazon has some similar pieces to get the vibe on a budget. 

    Admit it: You need a good mirror for selfies. Why not invest in a chic round version that all of our favorite French girls already own? 

    Checkerboard rugs are popping up everywhere right now, including in Alyssa Coscarelli's very Instagrammable apartment. Luckily there are plenty of versions available at varying price points. 

    Pampas grass is all over Instagram and it's a trend that shows no signs of slowing down. It's affordable and looks beautiful—what more do you need? 

    Repeat after me: Don't feel guilty about buying fake houseplants to get a green look without all the work involved. A cute planter will easily distract your guests from the faux leaves anyway. 

    Next, 3 spring trend secrets from the best dressed Scandi girls

  • Daily Outfits, Unpublished Looks from Artemis
    24 February 2020

    Store outfits, unpublished looks from Artemis.  Sharing my daily outfits and styles from my second home.

    The shop is open from 10 – 8 pm everyday (except Mondays), so I end up spending about 10 hours a day working at Artemis.  I’ve learned very fast that the brick and mortar world is extremely different from the online world.  Different in both complexities and joys.

    The hemp/cannabis industry is considered high risk, so everything that we do from building rent to insurance policies to merchant card rates are higher and more costly.  Any policy change from the state and federal level affects us.  And more importantly, any change from the farmers and formulations affects our clients (including me because I take CBD regularly to manage my pelvic spasms).  Colin keeps a very close eye on policy changes and I monitor brand formulations very closely.  Even with all of these challenges, the joy that comes with it is abundant.  We get the opportunity to talk to people about their health and try our very best to be part of their wellness journey.  It brings us so much joy to see our client’s health improve, and moreover if they need additional guidance, we’re here to connect them with medical professionals.

    When it comes to work outfits, as you can see, high waisted jeans are my favorite.  They’re extremely slimming and help elongate our legs.  Here are a few more of my favorites: Madewell button front dark high waisted jeans, Topshop high waisted jeans, and Everlane stretch button fly high waisted jeans.

     

    My secret to keeping my feet happy and not too sore is applying a CBD balm (will talk about that later) and switch to comfy loafers by the end of the day.  These shearling loafers definitely live up to the hype – they’re suuuuper comfortable!  If you like the look of these, I found a few more options at great prices – Steve Madden faux fur loafers (under $75) and Franco Sarto faux fur slides (under $75).

    Military-inspired boots are always something I have on hand.  They add more depth and a great juxtaposition to feminine and casual outfits.  And the best part, they’re comfortable!  When it comes to military-esque styles, I usually prefer block heels or flat boots.  Here are some styles that I adore: J.Crew multi-buckle boots, Schutz lace up boots, and Sam Edelman studded boots.

    I hope you enjoy the outfits and styling.  Hope to see you at Artemis and online soon!  And as always, thank you so much for reading!

     

    The post Daily Outfits, Unpublished Looks from Artemis appeared first on Wendy's Lookbook.

  • How To Style A Bomber Jacket
    24 February 2020
    A bomber jacket is such a fun update to a denim jacket, utility jacket or a professional blazer. They’re definitely…
  • London Fashion Week 2020: 5 designer da tener d'occhio
    24 February 2020

    Parte del fascino della London Fashion Week sta nei nomi nuovi che vivacizzano il calendario della manifestazione. Si può sempre contare su Londra per il suo trascinante mix di talenti emergenti e big del settore, e questa stagione erano tanti i volti nuovi da scoprire.

    Yuhan Wang 

    Per la sua prima sfilata personale, Yuhan Wang, fra i finalisti dell’LVMH Prize 2020, ha avuto il compito di aprire la London Fashion Week. Un’impresa non da poco per una designer  fino ad ora sotto l’ala protettiva del fashion incubator Fashion East. La designer è stata all’altezza del compito, va detto, con aplomb. Ispirandosi ai rituali del lutto e ai funerali, la designer ha sviluppato ulteriormente elementi già visti nelle collezioni precedenti, come gli abiti in raso e pizzo con ruche e drappeggi che sono diventati il suo marchio di fabbrica, presentando cappotti ‘della domenica’ e tailleur di ispirazione vittoriana. 

    London Fashion Week Autumn Winter 2020 - Yuhan Wan
    180 Stand, Londra. 14 Febbraio 2020. Yuhan Wang e la sua collezione autunno inverno 2020 2021
    Chris YatesLondon Fashion Week Autumn Winter 2020 - Yuhan Wan
    180 Stand, Londra. 14 Febbraio 2020. Yuhan Wang e la sua collezione autunno inverno 2020 2021
    Chris YatesLondon Fashion Week Autumn Winter 2020 - Yuhan Wan
    180 Stand, Londra. 14 Febbraio 2020. Yuhan Wang e la sua collezione autunno inverno 2020 2021
    Chris Yates

    Se la collezione alludeva a ispirazioni funeree con abiti dallo stile formale, si avvertiva comunque un senso di speranza. Pesci rossi e fiori, simboli di prosperità e vitalità, erano disegnati a mano sui vestiti. Un inizio promettente in vista del prossimo capitolo.

    Petar Petrov

    Petar Petrov vive a Vienna. Il designer è molto popolare fra i giornalisti, i buyer e gli influencer eppure questa era la sua prima sfilata. “È l’inizio di una nuova era per il brand”, ha detto. “Sono elettrizzato perché il pubblico  potrà vedere la mia collezione per la prima volta in un contesto del genere. I capi prendono vita quando si muovono”.

    Petar Petrov collezione autunno inverno 2020 2021
    courtesy press office
    Petar Petrov collezione autunno inverno 2020 2021
    courtesy press office
    Petar Petrov collezione autunno inverno 2020 2021
    courtesy press office

     

    Capi sartoriali preziosi, camicie in pelle, e una speciale enfasi sui drappeggi e sulle proporzioni morbide e fluttuanti, in colori terra, un’alternativa moderna per il guardaroba femminile. I capi dai tagli puliti e netti vengono movimentati da elementi come lo shearling di lana merino e da stampe con disegni di volpi. 

    Fashion East

    La star di questa edizione è Goom Heo, neolaureata alla Central Saint Martins, che ha offerto una riflessione sul mix fra sportswear ed eleganza, abbinando pantaloncini da ciclista in Lycra e jersey a chiffon di seta e camicie croccanti in vistosi colori fluo. 

    London Fashion Week Autumn Winter 2020 - Fashion East Goom Heo
    Old Truman Brewery, Londra, 15 Febbraio 2020. Goom Heo collezione autunno inverno 2020 2021
    Chris Yates

    Insieme a lei era presente anche la sua ex compagna di studi Nensi Dojaka, anche lei al suo debutto a Fashion East. (Dojaka era anche alla sfilata di laurea della CSM ed è stata protagonista di una presentazione individuale lo scorso febbraio). La designer ha approfondito la sua ricerca sulla ‘complessa e intima armatura per il corpo femminile’  con mini abiti sheer drappeggiati con vera maestria in nero, verde oliva e marrone.

    London Fashion Week Autumn Winter 2020 - Fashion East Nensi Dojaka
    Old Truman Brewery, Londra 15 Febbraio 2020. Nensi Dojaka autunno inverno 2020 2021
    Chris Yates

    Era anche la prima volta di Saul Nash nel calendario donna, ed era l’unico stilista di menswear presente. La sua presentazione consisteva in una coreografia  accurata che faceva da sfondo auna serie di uniformi nei colori nero, grigio acciaio, blu cobalto e rosso. Ciascuna di esse metteva in discussione in modo concettuale l’idea di mascolinità tradizionale, grazie a tocchi più soft come inserti di rete, pannelli opachi. 

    London Fashion Week Autumn Winter 2020 - Fashion East Saul Nash
    Old Truman Brewery, Londra 15 Febbraio 2020. Saul Nash collezione autunno inverno 2020 2021
    Chris Yates
  • Moda 2020: le spalle scoperte tornano di tendenza
    24 February 2020
    Per la moda 2020, gli abiti di tendenza riprendono lo scollo anni 50 che lascia le spalle scoperte

    Nel 1950, Marilyn Monroe conquistava Hollywood con la performance in Giungla d'Asfalto. Acclamata dai critici per la sua interpretazione, ha al contempo portato sugli schermi un dettaglio che l'accompagnerà per tutta la carriera: l'abito con le spalle scoperte. Da qual momento, le dive anni 50 e 60 indossavano un capo con questo scollo, da Audrey Hepburn a Lauren Bacall, da Vivienne Leigh a Brigitte Bardot

    Per la primavera estate 2020, i designer riscoprono questo fascino da Vecchia Hollywood per traslarlo in abiti versatili e moderni, perfetti da sfruttare alla prima brezza di bella stagione. Alcuni brand scelgono questo scollo per creazioni molto romantiche e bohemien, usando stoffe leggere e colori tenui. Alexander McQueen sceglie un color pesca per il suo mini dress elaborato, con un motivo di stoffa che ricorda i petali di un fiore; Carolina Herrera e Dries Van Noten optano per la femminilità della stampa floreale in sfumature di rosa, arricciando il tessuto dello scollo che incornicia le spalle. 

    Tinta unita per Giambattista Valli e Valentino, che scelgono la delicata palette dell'arancio per abiti ricchi di rouches. Più aggressiva e urbana è l'estetica di Balenciaga, che propone un vestito stretch di velluto rosso rubino. Anche Alexander Wang si avvicina allo street style, con un vestito corto bianco che ricorda una t shirt oversize. Approccio parigino e black & white per Chanel e Philosophy di Lorenzo Serafini, che realizzano design molto femminili decorati da fiocchi e volant. 

    In breve, gli abiti con le spalle scoperte sono una prerogativa della moda 2020, una tendenza dall'animo vintage che viene adattata per la donna moderna, e la dimostrazione di come nella moda sia proprio un dettaglio semplice come uno scollo a fare la differenza. 

    Chanel Primavera Estate 2020 GorunwayBlumarine Primavera Estate 2020 GorunwayCarolina Herrera Primavera Estate 2020 GorunwayDries Van Noten Primavera Estate 2020 GorunwayGCDS Primavera Estate 2020 GorunwayGiambattista Valli Primavera Estate 2020 GorunwayValentino Primavera Estate 2020 GorunwayVivetta Primavera Estate 2020 GorunwayLuisa Beccaria Primavera Estate 2020 GorunwayCeline Primavera Estate 2020 GorunwayAnteprima Primavera Estate 2020 GorunwayBalenciaga Primavera Estate 2020 GorunwayAlexander Wang Primavera Estate 2020 GorunwayBurberry Primavera Estate 2020 GorunwayLongchamp Primavera Estate 2020 GorunwayChanel Primavera Estate 2020 GorunwayPhilosophy di Lorenzo Serafini Primavera Estate 2020 Gorunway
  • Milano fashion Week 2020: intervista con Coco Rocha
    24 February 2020
    In occasione della Milano Fashion Week, abbiamo incontrato Coco Rocha, qui sotto l'intervista completa

    L'appuntamento è alle 12:15 presso Elite World, in piena fashion week. Coco Rocha è puntuale: arriva vestita di nero con una paio di stivaletti che slanciano ancora di più la sua figura longilinea. Dopo le canoniche presentazioni, chiede gentilmente un cappuccino con tanto zucchero. Una dolce conferma che Coco Rocha non è avvezza all'idea di stereotipo. Sognava di fare la ballerina di danza irlandese e ora è una delle modelle più amate, anche grazie alla sua forte personalità. Tutti sanno che non è mai scesa a compromessi: non ha mai posato senza veli sul set

    Un punto di riferimento importante per le nuove generazioni che hanno sicuramente più possibilità nel farsi notare, grazie all'era digitale e dei social network, ma che molto spesso si perdono, ciechi dall'ambizione. I valori sono importanti e vanno difesi: tra le parole dell'intervista si legge una volontà di non essere solo un corpo, una modella ha anche una mente, delle ambizioni e proprie idee. Insomma, non è solo un manichino che indossa abiti e accessori. Non è un caso che Elizabeth Taylor, Cindy Crawford e Iman sono delle figure importanti per lei: un'attrice e due modelle dal forte carattere che hanno fatto parlare di sé non solo per la loro bellezza.

    Moncler - Arrivals - Milan Fashion Week Fall/Winter 2020-2021
    Milano Fashion Week, evento Moncler
    Stefania D'Alessandro

    Hai iniziato la tua carriera come modella, molto giovane. Era il tuo sogno o avevi altre aspirazioni?

    Quando ho iniziato la mia carriera come modella avevo solo 14 anni: all'epoca pensavo solo a ballare. Amavo la danza irlandese e in occasione di una gara, un model scout, presente per la figlia che partecipava, mi notò. Si avvicinò e mi chiese “hai mai pensato di lavorare come modella? ”. È successo tutto per caso, anche perché la figura della modella l'associavo all’idea di donna, io ero solo una ragazzina. Quell'agente persuase mia madre a fare delle foto. Poco dopo partii per New York e poi arrivarono i primi lavori in giro per il mondo. Più andavo avanti e più pensavo “mi piace, questo potrebbe diventare il mio lavoro”. Tutto sommato ha qualche punto in comune con la danza: la modella deve in qualche modo esibirsi come in una performance.

    Come hai vissuto questo cambiamento? Avevi solo 14 anni…

    In poco tempo mi sono vista catapultare dalla scuola al set fotografico. All'epoca ero una ragazzina timida, forse anche un un po' impacciata. Grazie alla fashion industry sono diventata una persona schietta, sicura di sé e che vuole esprimere la sua opinione. Se dovessi tornare indietro di 10 o 20 anni, non avrei mai immaginato che la moda mi potesse cambiare così tanto e ne sono contenta. 

    Sei riuscita a unire il tuo lavoro con i tuoi valori spirituali, una chiara testimonianza che è possibile conciliare i due aspetti…

    Sì è possibile e per me sono state importanti due figure, anch'esse modelle. Cindy Crawford, perché è stata capace di creare l'idea di branding. Non è solo una modella ma una donna di successo, grazie alla sua personalità. L'altra è Iman: una volta arrivata sul set le dissero che non avevano trucchi per preparare il make-up e così pensò di creare una linea cosmetica per tutti i tipi di incarnato.

    Qual è il tuo primo ricordo sul set?

    Ho immagini piuttosto sbiadite ma mi ricordo che su uno dei primi set, il fotografo mi mostrò degli scatti con Gemma Ward, chiedendomi di posare proprio come una super modella anche se non lo sarei mai diventata. Un'affermazione che non mi colpì più di tanto, visto che il mio obiettivo non era quello di diventare una super star. Se ci ripenso, quella non fu una frase molto carina. E poi questa foto - ndr mi mostra uno scatto sul suo smartphone -, questo è stato uno dei miei primi lavori: avevo i capelli molto lunghi e me li tinsero per l'occasione.

    Non solo per la bellezza ma anche per le tue scelte, sei un punto di riferimento per le nuove generazioni. Un paio di consigli che vorresti dare…

    Quando ho iniziato questo lavoro avevo un termine di paragone abbastanza eguale con la generazione di modelle passate: bastava vedere gli scatti fotografici per capire cosa funzionava o meno. Ora le nuove generazioni hanno nuovi strumenti, prima di tutto i social network. Ora si ha la possibilità di fare photo editing da sole, modificare gli scatti e postarli direttamente sul proprio profilo. Sono uno strumento molto importante perché permette di autodeterminarsi con la propria scelta di foto e parole. Si comunica in modo diretto, senza filtri, offrendo la possibilità di condividere la propria idea. Tutto questo diciassette anni fa non era possibile. C'è, però, anche un'altra faccia di questa medaglia: centinaia di commenti negativi possono avere una risonanza importante, con relative conseguenze. In ogni caso, con l'era digitale la nuova generazione ha più possibilità di diventare modella grazie ai gradimenti social, quindi all'audience. La gente si è resa conto che una modella non è riducibile a un “bel viso” ma è anche intelligente e ha delle sue idee. Un punto di riferimento cui ispirarsi. C'è un senso di responsabilità nel diventare una modella.

    Se tua figlia volesse diventare modella, quale sarebbe la tua reazione? 

    Ho creato con mio marito un Model Camp dedicato proprio alle nuove generazioni. Ad oggi si sono presentate circa 600 aspiranti modelle, alcune delle quali sono arrivate con le rispettive madri. In questo caso è normale affrontare dibattiti e discorsi in merito all'ambiente moda e di come influisce nella crescita delle giovani ragazze. Io mi interfaccio direttamente con loro e sarebbe assurdo dirti “mia figlia non lo farà”. Rimane sottinteso che io ci tengo a curare ogni più piccolo aspetto. È anche vero che molti figli difficilmente seguono le orme dei genitori, proprio perché si cresce in un determinato ambiente: io ne sono un esempio, nella mia famiglia i più hanno lavorato nell'aviazione e io non l'ho mai desiderato. Posso però dirti che al momento mia figlia ha il desiderio di diventare una veterinaria.

    Hai un'icona di stile? 

    La mia icona di stile è Elizabeth Taylor - ndr solo ora noto l'utilizzo dell'eyeliner nero in stile “Liz” -: mi piace molto il fatto che l'attrice scegliesse lei direttamente cosa indossare senza alcun supporto di styling, guardando tra capi nuovi e d'archivio. E come lei mi piace scegliere il look al di là della stagionalità del prodotto. Dopo la morte di Elizabeth Taylor, è stata organizzato un'asta con parte del suo guardaroba e questa è stata un'occasione per aggiudicarmi un pezzo. Nel dettaglio si tratta di una jumpsuit gialla firmata Givenchy che poi indossai in occasione del Met Gala - ndr del 2012 -. Un capo unico che preferisco rispetto ad alcuni nuovi pezzi moda. È curioso perché il capo era già macchiato di vino e sul red carpet alcuni fotografi gridarono “c'è ancora la macchia di vino di Liz?”. Il mondo concorderà che è la macchia più chic. 

    "Schiaparelli And Prada: Impossible Conversations" Costume Institute Gala Kevin Mazur

    L'ultimo buon libro che hai letto…

    Ultimamente mi capita di leggere favole per bambini - ride -. Ma c'è un libro che mi piace molto, è Rossella, il sequel di Via Col Vento.

    Qual è la prima cosa che fai quando ti svegli?

    Coccolo i miei figli.

    Qual è la prima cosa che fai quando sei online?

    Tik Tok, perché è un social network divertente. Ormai Instagram si è convertito a mezzo di lavoro. 

    E l'ultima cosa che fai prima di andare a dormire? 

    Controllo che tutto sia a posto, faccio un check generico sul telefono tra mail ed Instagram e verifico che i miei figli siano a letto.

    Emoticon preferita o che usi di più?

    Lo smile con l'occhiolino, la uso in modo molto sarcastico anche per evitare fraintendimenti. 

  • I'm 5'2" and These Are 5 Spring Trends I'm Willing to Wear
    24 February 2020

    As someone who hates being told what to wear and is generally uninterested in anyone’s opinions other than my own when it comes to my fashion choices, the last thing I would venture to do is try to tell fellow petite women what they should or, worse, shouldn’t wear. However, that doesn’t mean that I won’t share what I, personally, plan on sporting in the coming months on the chance some my peers out there are on the hunt for some inspiration, or care to know what a 5’2” editor considers flattering for her frame.

    So, since spring is on the horizon and everyone is sick of thinking about winter dressing anyway, today I figured I would do just that. Below, I’ve highlighted the five S/S 20 trends that, at first glance, I can tell will be heavy in my rotation next season. To see what made the cut, read a little about each, and of course do some shopping along the way, just keep scrolling.

    The funny (and opportune) thing about being short is that things like crop tops and bra tops almost look just like normal tops on you. However, since the idea of sporting alone (as seen above) is still a little too daring for me, I plan on layering bra tops under slightly oversized blazers and button-downs come spring.

    I’ve been very into the whole tailoring craze, acquiring more blazers and trousers in the last year than I’d like to admit. On that note, I’m elated that shorts suits are the latest take on the trend to join the spotlight because they don’t cover you up quite as much as a full-on pantsuit and you feel a little bit less like you’re drowning in fabric.

    I’m all for anything that elongates the legs, and slits—whether on dresses or skirts—do just that (and the higher the more effective). So, here’s to hoping the trend sticks around for a while.

    A barely-there shoe with an elongating, v-shaped upper that minimizes bulk and leave’s your ankles free to be bare? Sounds to me like a shoe that was made for petite girls.

    I’m pretty sure that there’s no one that can’t pull off a vest, especially when you consider how many different styles there are plus the endless number of ways to wear them. I especially love how the more fitted styles look either as a top or over one.

    Next: 9 basic outfits our editors wear over and over again.

  • I Own 24 Pairs of Jeans, But I'd Make Room for Any of These
    24 February 2020

    I have a confession: I'm a 25-year-old fashion editor, and I'm addicted to jeans. (Phew, there, I said it.) I didn't think my denim collection was anything out of the norm until I recently when I hired a stylist to help me gut my closet and in the process came to the realization that my current jean stack clocks in at an impressive 24 pairs. While I love each and every one of them, it's hard for me not to fall in love with a new pair that hits on a denim category I don't own yet—and feel the need to add it to my closet ASAP.

    While I have the basics covered—straight-leg, skinnies, classic blue, white—there are endless subsections of jean fits, washes, and rises, which makes me feel that each pair checks a different box. So until l feel that my denim collection has checked enough (or all!) of these boxes, I'll probably keep adding to it at the risk of overloading my not-so-spacious closet. But hey, jeans are the bread and butter of my wardrobe, so I'm not really complaining. 

    If you're looking for the coolest jeans to buy for the season ahead or simply want some denim inspiration like I always do, then keep scrolling to shop all the jeans that are making it really hard for me to wear or shop for anything else right now.

    Classic is in the style name, so you know these have to be good.

    I have these in black, and I cannot tell you how amazing they are.

    Hailey Bieber convinced me I need to own these Khaite jeans.

    After a long hiatus from skinny jeans, I'm back, baby.

    Pretty much the perfect everyday jeans.

    Hands down the denim silhouette of the season.

    This waistline deserves a closer look.

    Just wow.

    Is it cheating if I already own these?

    Shamelessly buying these to copy this A+ Kaia Gerber look.

    Vintage quality denim without the effort of hunting for vintage.

    Because Jacquemus can do no wrong.

    An outfit I wish I were wearing right now.

    And an outfit I pretty much wear most days.

    Bella Hadid–approved.

    Oddly into this sandy color.

    File under "jeans to own if you wear ankle boots nonstop."

    Two-tone denim is low-key trending in fashion's inner circles.

    Jeans with a trouser shape feel very right now.

    From the cuff to the color, I'm so in.

    If I owned these, I'd style them exactly like this.

    I might be tempted to try low-rise jeans if they look this good.

    Cool pocket alert!

    Trippy.

    I love that these look like leather pants but feel like your favorite pair of jeans.

    Next up, see every spring trend I'm shopping for and the exact items I'm buying to get each look.

No events
February 2020
M T W T F S S
1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29

Blog Calendar - Fashion

« February 2020 »
Mon Tue Wed Thu Fri Sat Sun
          1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29  
Author Information
admin
PLG_AUTHORINFOBOX_FRONTEND_AUTHOR: admin
Latest buzzmyid.com Articles

Share with friendsMOD_ITPSOCIALBUTTONS_PRINT_THIS_PAGE